Raccolta di cellulari e tablet

A cosa serve un cellulare dimenticato in un cassetto?
Chiunque oggi ha un cellulare. Moltissimi hanno uno smartphone e/o un tablet. Questi strumenti, però, sono tra gli oggetti sostituiti con maggior frequenza, anche a causa del continuo avvicendarsi di nuove e più aggiornate versioni.  
In Europa si cambia cellulare mediamente ogni 18 mesi, ma un europeo su quattro lo sostituisce ogni 10-12 mesi. Solo in Italia si acquistano 16 milioni di nuovi cellulari ogni anno…

Dare un’altra possibilità ai vecchi cellulari o tablet è possibile, sostenendo al tempo stesso la campagna “Amazzonia è vita” in Perù!

Per ogni cellulare raccolto, la società Cometox, che si occupa della rigenerazione e dello smaltimento dei cellulari e dei tablet, attraverso la sua sezione “Cellulari per beneficenza”  devolverà un contributo a Terra Nuova, a sostegno della Campagna “Amazzonia è vita” per il diritto al cibo sicuro, al lavoro dignitoso e ad ecosistemi capaci di rigenerarsi, per le persone nell’Amazzonia del Perù.

Le risorse raccolte serviranno a migliorare la nostra azione in Perù e in particolare:

  • per il ripristino degli equilibri ecologici messi a rischio dallo sfruttamento indiscriminato del bosco e dei fiumi amazzonici, attraverso la riforestazione degli argini dei fiumi per proteggerli dall’erosione, lo sviluppo della piscicoltura sostenibile per l’alimentazione delle comunità locali ed il ripopolamento dei corsi d’acqua;
  • per il rafforzamento delle cooperative indigene di produzione/trasformazione e commercializzazione organizzata dei propri prodotti con certificazione biologica che attesta il rispetto per l’ambiente delle pratiche produttive.

Sei un privato e vuoi donare il tuo vecchio cellulare o tablet?

Scopri il punto di raccolta più vicino a te, oppure contatta i nostri referenti:
Alessia Bartolomei: bartolomei@terranuova.org
Norma Novelli: novelli@terranuova.org
Potrai depositare nell’apposito eco-box il tuo cellulare o tablet con la batteria ma privo del caricabatteria.

Punti di raccolta attuali:

Lazio:

  • Roma, viale Liegi 10 c/o la sede di Terra Nuova
  • Roma, via Parigi 17 c/o la sede di Banca Etica

Emilia Romagna:

  • Valsamoggia (BO), via Borgo Romano, 12 c/o la bottega equosolidale “SI può fare”
  • Modena, calle di Luca, 17 c/o la bottega equosolidale “Oltremare”
  • Vignola (MO), via del Portello 3 c/o la bottega equosolidale “Oltremare”
  • Pavullo (MO), vicolo Scaletta 6 c/o la bottega equosolidale “La bottega di Equofrignano”

Calabria:

  • Guardavalle Superiore (CZ), via R. Salerno 256, c/o CE.S.R.A.M. (Centro Studi Ricerca Ambiente Marino)
  • Cosenza, via degli Alimena 129 c/o CYBERIA

Lombardia:

  • Darfo Boario Terme (BS), via Cappellini 16 c/o la bottega equosolidale dell'Associazione Tapioca
  • Breno (BS), via Molini, 5 c/o oratorio Parrocchia San Salvatore
  • Coop. Karibu, Bottega del Mondo, via Zanardelli 410 - Gardone VT BS 
  • Coop. Karibu, Spazio bottega Terremondo, p.za Gigi Rota 3/d - Bovezzo BS (www.karibuequosolidale.com)

Piemonte:

  •  Valduggia (VC), Piazza Gaudenzio Ferrari n.12 c/o Municipio di Valduggia
 

Fai parte di un’associazione, un gruppo o un’azienda e vuoi avviare un punto di raccolta nella vostra sede?

Contattaci e attraverso Cometox ti verrà fornito un eco-box apposito, mentre Terra Nuova ti fornirà la locandina e  il materiale informativo. La Cometox ritirerà a proprie spese i dispositivi raccolti direttamente nelle sedi che hanno aderito alla Campagna. Tieni presente che per il ritiro devono essere raccolti almeno 50 pezzi tra cellulari e tablet.

Che fine fanno i cellulari e i tablet, una volta raccolti?

Cometox è una società italiana autorizzata al trattamento di RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), certificata ISO 9000-2008 per la qualità. Attraverso il suo marchio Comprocellulari.it, l’azienda si occupa del riutilizzo, riciclo, commercializzazione e/o smaltimento dei telefoni cellulari o tablet usati.  
Lo smaltimento di eventuali dispositivi non più utilizzabili avviene tramite procedimenti a norma di legge che recuperano le materie prime nel pieno rispetto delle normative ambientali e lavorative.